giovedì 10 ottobre 2013

Finita l'estate, con il ricordo dell'ultimo bagno ed il sapore di sale in bocca, si ritorna al lavoro.

L'atmosfera autunnale è perfetta per sedersi e tornare a disegnare nuove storie e la prima scadenza del periodo è quella del concorso per la Fiera del Libro di Bologna. Ecco il risultato della mia maratona durata circa 10 giorni!

Una bimba non udente un giorno incontra gli Alberi e, col trascorrere delle stagioni, apprende da loro un linguaggio fatto di sensazioni, colori, odori e sapori.
Il titolo è Senso.



Senso

1 commento: