venerdì 9 ottobre 2020

Appuntamento al buio

La mia illustrazione sul duecentunesimo numero di Futura Corriere per un racconto di Anna Siccardi. 

La complessità di descrivere le scene senza dialoghi ad un ragazzo cieco. 




martedì 22 settembre 2020

Faces of Fiction

Torno su questi schermi, dopo la pausa estiva, con un lavoro realizzato per la campagna promozionale della mia agenzia, la Bright Agency

Il progetto si chiama Faces of Fiction, ogni partecipante ha realizzato una copertina con se stesso come protagonista. QUI potete vedere i lavori di tutti gli altri partecipanti. 




martedì 19 maggio 2020

Dopo

La mia illustrazione sul centottantunesimo numero di Futura Corriere per un saggio personale di Eleonora de Nardis che potete leggere QUI



mercoledì 13 maggio 2020

Senzagiro quinta tappa

La quinta tappa di questo Senzagiro è arrivata, Enna - Etna (Piano Provenzana), quella che ho scelto di illustrare perché è la tappa che sale sulla mia Montagna.

Il racconto integrale di Giacomo Pellizzari è QUI

Ma non dimentichiamo lo scopo principale di questa grande avventura, una raccolta fondi a favore della Cooperativa Sociale Namasté di Bergamo. Si può contribuire e dare una spinta a questa bellissima realtà donando QUI


Quinta tappa Senzagiro

martedì 12 maggio 2020

Restiamo in casa

Illustrazione realizzata per il contest di Tinals (This Is Not A Love Song) che produce una collana di cassette illustrate, un progetto stupendo che unisce musica e illustrazione/fumetto. 
La canzone da illustrare era Restiamo in casa di Colapesce, perfettamente a tema col periodo. 



martedì 5 maggio 2020

Senzagiro

Il Giro d'Italia che non c'è, raccontato e illustrato da una squadra di autori e illustratori di cui faccio parte. Il fine di questa avventura è una raccolta fondi a favore della cooperativa sociale bergamasca Namastè.
Seguite le tappe del Senzagiro, emozionatevi e donate anche voi QUI




mercoledì 22 aprile 2020

Parassita


Finalmente ho visto Parasite, il multipremiato film coreano.
Un film pieno di simboli, crudo, inaspettato, che forse ci riporta ai tempi che stiamo vivendo. 
Qui una mia interpretazione.